ANIMA

Il termine anima è la versione femminile di animo, la cui etimologia è riconducibile al latino animus, con il significato di spirito, che a sua volta corrisponde al greco ἄνεμος (anemos) = vento
L'anima quindi è quel principio presente in tutti gli esseri viventi, talmente ineffabile che gli antichi non seppero indicarla se non ricorrendo all'idea del vento, la cui presenza non essendo visibile è provata dagli effetti che provoca e non dalla diretta percezione di essa.
Spesso, però, il concetto di anima viene confuso con quello di spirito: in realtà il primo è un concetto "orizzontale" appartenente a tutti gli esseri viventi, mentre il secondo esprime una prospettiva "verticale" della dimensione divina che va verso quella propriamente umana.

5 commenti:

kairobi ha detto...

Salve, ma qual'é l'etimologia di ánemos?

Molte grazie.

Francesco

Vittorio Daniele ha detto...

ánemos è una parola greca che significa vento,soffio ed, in senso lato soffio, vitale.
Questo sito si occupa di etimologia della lingua italiana. Capirai bene che fare l'etimologia dell'etimologia ci porterebbe ad entrare in un circolo vizioso.

Gali ottonello ha detto...

Anima potrebbe invece derivare da ATMAN sanscrito che ha lo stesso nostro significato?

Vittorio Daniele ha detto...

Pur avendo lo stesso significato di "soffio vitale" e pur avendo una certa somiglianza fonetica, parola atman non sembra abbia diretto collegamento etimologico-grammaticale con anima.

Filippo ha detto...

Infatti Atman è collegato a IO ( italiano ) derivato da EGO ( latino ) , egOo ( in greco traslitterato ) , tutti questi termini derivano da una radice indoeuropea molto antica ormai perduta: Eggh1

Perchè fare l'etimologia dell'etimologia come qui sopra, porterebbe a un circolo vizioso?

Piuttosto, interessante che anche l'ebraico, lingua semitica totalmente disconnessa dalle lingue indoeuropee, utilizzi il medesimo concetto di soffio vitale per definire il l'anima,

Anche io sarei curioso di sapere l'etimologia di ànemos