PENSIERO

L'etimologia di quella che è considerata la più alta e qualificante attività umana è sorprendente, infatti, il termine pensiero deriva dal latino pensum che, nel suo senso proprio, indicava la quantità di lana pesata attribuita alle filatrici di epoca romana e, solo nel suo senso più esteso, una generica questione su cui meditare o riflettere.
E' interessante e tuttavia non sorprendente (visti i retroterra culturali e filosofici) notare come la concezione "latino-occidentale" del pensiero abbia un'origine fondamentalmente pratica e manuale, mentre la vicina civiltà greca aveva sviluppato e radicato, già a partire dai poemi di Omero, il concetto ben più strutturato di νοῦς (noûs) più legato alla percezione puramente intellettuale e immediata della realtà da parte del soggetto pensante.

Nessun commento: