ESOSO

L'etimologia della parola esoso è da ricondursi al latino exsosus lemma formato dalla particella ex- (come  rafforzativo) e da -osus = odiato (participio passato di odi = odiare). Per cui, esoso, originariamente sinonimo da attribuire a qualcuno o a qualcosa particolarmente odiosi, nell'uso contemporaneo corrente, è impiegato come sinonimo di caro, eccessivo, esagerato, in riferimento ad un costo o a un prezzo, oppure è sinonimo di avido, se riferito a persona.

Nessun commento: