SENATO

Il senato è una delle istituzioni politiche più longeve di sempre, il primo fu istituito da Romolo in persona come consiglio dello stato.
L'etimologia della parola senato è legata ai componenti di quest'organo, infatti essa è composto da senex = vecchio e dal suffisso -atus che indica dignità o particolari uffici; in effetti fin dalle origini il senato è composto dagli anziani della comunità (attualmente sono richiesti 40 anni d'età) e rappresenta la camera "alta" di coloro che con la loro esperienza dovrebbero ispirare le scelte di uno stato.

SINDROME

L'etimologia della parola sindrome è da ricondursi al greco antico συνδρομή, sindromè (dall'unione del suffisso συν = con + δρόμος = corsa) cioè (sintomi che) concorrono insieme. Infatti, in medicina il termine sindrome indica il complesso di sintomi e segni clinici che,  indipendentemente dalla loro eziologia, costituiscono le manifestazioni cliniche di una o più patologie.

ARMADIO

L'etimologia della parola armadio deriva dal latino armarium  = ripostiglio per le armi. L'armadio, quindi, era in origine, un ambiente o un mobile legato alla vita militare. Tuttalpiù, per "arma" si intendevano non solo le armi in senso stretto ma anche gli strumenti di lavoro in genere; quindi il termine armadio venne utilizzato, più in generale, per indicare anche un contenitore di arnesi, attrezzi, strumenti di lavoro. Soltanto per ultimo, la parola armadio venne usata per indicare prevalentemente un mobile adibito alla conservazione degli indumenti.

BEATO

Il termine beato trae origine dal latino beatus, participio passato di beare, letteralmente "fatto felice".
In ambito ecclesiastico, indica una persona in un particolare stato di grazia riconosciuto dalla Chiesa Cattolica dopo la morte, mentre, in ambito laico, indica generalmente uno stato di profondo benessere materiale o psicologico.
Il beato quindi è colui che è "fatto felice" dalla sua condizione: nel primo caso la vicinanza a Dio, nell'altro il raggiungimento delle sue aspirazioni e dei suoi desideri.

ASSOLUTO

L'etimologia del termine assoluto è latina; l'origine di questo termine infatti è da ricondurre all'unione della preposizione latina ab = da con il participio passato solutum, cioè sciolto. Per tale motivo, assoluto significa letteralmente "sciolto da ogni vincolo e da ogni legame", in altri termini, totalmente indipendente e libero, totalmente autosufficiente.

BULLISMO

L'etimologia del termine bullismo è da ricondursi all'olandese boel = fratello, successivamente trasformatosi in area anglosassone in bully che, in origine, significava tesoro (rivolto a persona). Quindi, il termine bullo, da cui bullismo, non aveva un'accezione negativa, anzi, da originario sinonimo di "bravo ragazzo", si è capovolto fino a trasformarsi in sinonimo di "molestatore di deboli". Perciò, il bullismo consiste in attività svolta da chi, benchè giovane o giovanissimo, con estrema e disumana cattiveria si diverte a bersagliare solo vittime percepite come incapaci di difendersi adeguatamente, camuffando la propria essenziale vigliaccheria, in apparente forza e prepotenza.

COERENZA

L'etimologia della parola coerenza è da ricondursi al latino cohaerere  (a sua volta, da co- =  insieme + haerere = essere attaccato). In senso stretto, quindi, la coerenza è sinonimo di compattezza, di coesione fisica, ad esempio di una roccia. Ma il termine è molto più usato in senso lato, come qualità comportamentale, etica, perfino morale, quale sinonimo di costanza, logicità, armonia, congruenza, concordanza, corrispondenza, consequenzialità....
Coerenza, una virtù purtroppo sempre più rara da reperire nella società del nostro "Belpaese" e non solo....

EPISTEMOLOGIA

L'etimologia di epistemologia è da attribuirsi, senza dubbio, all'unione di due parole del greco antico: epistéme = conoscenza, scienza e logos = discorso, studio (a sua volta, epistéme da  epi = su  + histamai = stabilire). L'epistemologia, dunque, altro non è che lo studio della struttura logica della conoscenza, in altri termini, l'epistemologia è quella branca della filosofia che studia i meccanismi della conoscenza scientifica.

PEDISSEQUO

L'etimologia di pedissequo è da attribuire al latino pedissequus, composto da pedis = del piede, e da sequus = seguace, chi segue a piedi. In senso più ampio si definisce pedissequa un'azione che segue o imita passivamente qualcuno o qualcosa. Pedissequo è sinonimo di banale, scontato, comune, senza originalità.

OLTRE

L'etimologia di oltre è da ricondursi al latino ultra = al di là, dall'altra parte, oltre, di più, in più, più in là, più lontano. A sua volta ultra sembra derivare dal sanscrito ùttaras = che sta sopra, al di fuori (il prefisso ut- in sanscrito significa sopra, fuori: ad esempio, vedasi la parola utero). In italiano il termine oltre può essere utilizzato sia come preposizione (in qual caso vale a dire di là da, fuori, sopra, dopo), sia come avverbio (in qual caso vale a dire innanzi, avanti, lontano).