TEGAME

L'etimologia della parola tegame si ricollega al greco τήγανον (téganon) = tegame, padella, a sua volta, dal verbo τήκω (téko) = liquefare, sciogliere ed, in senso più lato, cucinare.
Nella lingua latina, troviamo la parola těgmen = coperchio, dal verbo těgo = coprire.
Dalle due ricostruzioni etimologiche, quella greca e quella latina, possiamo concludere che il tegame è un recipiente atto a coprire, a contenere il cibo, ma anche a "liquefarlo", a lavorarlo, a cucinarlo per renderlo più digeribile e gradevole al gusto.

Nessun commento: