ROSSO

L'etimologia della parola rosso è legata alla radice indoeuropea rudh- o reudh-  (in sanscrito, se usata come sostantivo, la parola rudh-iram = sangue, se invece, usata come aggettivo = rosso ).  Radice che ritroviamo nelle parole latine rubensruber e rufus = rosso; anche nelle lingue protogermaniche troviamo la parola rauthaz = rosso da cui l'anglosassone red ed il tedesco rot. Rosso significa, originariamente, "di colore del sangue"; non per niente, nell'immaginario collettivo, il colore rosso richiama la passione, l'ardore, l'impeto, la vivacità. Il rosso, inoltre, rimanda all'idea archetipica del fuoco, quale forza primordiale che trasforma e purifica.

Nessun commento: