Cerca nel blog

OSCENO

L'etimologia della parola osceno è alquanto incerta. Premettendo che non si trova riscontro etimologico della diffusa interpretazione che riconduce il termine osceno al significato di "fuori dalla scena",  le  due più plausibili ipotesi etimologiche sono:

  • dal verbo latino ob-scaevare  (da ob + scaevus sinistro) cioè "portare cattivo augurio";
  • dal latino ob  o obs = a cagione dicoenum = fango, melma cioè  sporco, immondo, sozzo  ed, in senso lato, senza pudore, disonesto.
Nel linguaggio corrente, il termine osceno è riferito soprattutto all'ambito sessuale, quale sinonimo di turpe, impudico, pornografico. Tuttavia, l'aggettivo osceno è utilizzato, in senso più ampio, per indicare  qualsiasi fatto o atto vergognoso, indecente, scandaloso, volgare, depravato etc...

Nessun commento: