LUOGOTENENTE

L'etimologia della parola luogotenente, dal latino lŏcum tenĕns, si riconduce all'unione di luogo = in luogo di, al posto di, con tenente = ufficiale a capo di una formazione militare. Nell'esercito romano, il luogotenente era l'ufficiale che aiutava o sostituiva il comandante supremo. In senso politico, il termine luogotenente era utilizzato anche per indicare chi faceva temporaneamente le veci di un sovrano o di un capo politico (ad esempio, il luogotenente del re, era una sorta di viceré temporaneo). Anche nella lingua francese troviamo il termine lieutenant = luogotenente. Al giorno d'oggi, la qualifica di luogotenente rappresenta il vertice della carriera di Maresciallo: infatti, nel 2011 il grado di Maresciallo Aiutante venne trasformato in quello di Primo Maresciallo con la creazione della qualifica di Primo Maresciallo Luogotenente.

Nessun commento: