ESEMPIO

L'etimologia della parola esempio si ricollega al latino  latino exemplum, a sua volta, da eximĕre = trarre fuori. L'esempio, quindi, è qualcosa o qualcuno "tratto fuori" (dalla massa comune), selezionato, messo in evidenza come modello, come campione da imitare (buon esempio) o da evitare (cattivo esempio).

Nessun commento: